• Titolo diapositiva

    Scrivi qui la tua didascalia

    Pulsante
  • Titolo diapositiva

    Scrivi qui la tua didascalia

    Pulsante
  • Titolo diapositiva

    Scrivi qui la tua didascalia

    Pulsante
  • Titolo diapositiva

    Scrivi qui la tua didascalia

    Pulsante

L’analisi posturale rappresenta un linguaggio comune per diverse discipline mediche, perché in questo caso la persona viene vista nella sua interità.

Il percorso diagnostico ha lo scopo di definire meglio un programma di prevenzione o di cura, anche eventualmente con un trattamento multidisciplinare.

La parola chiave è “Stile di vita” che nel mondo moderno è sinonimo di sedentarietà, cattive abitudini e poco esercizio fisico.

L’osservazione di atteggiamenti posturali non corretti deve necessariamente essere di incentivo per sviluppare una prevenzione.

Analisi fotografica

immagine posturografica
analisi posturale

La persona viene invitata a posizionarsi sull’analizzatore posturale LUX POSTURAL ANALYZER.

La persona deve mettere i piedi dove indicato sulla pedana. La foto si riferisce all’intero corpo del soggetto esaminato, e deve includere anche lo specchio superiore. L’immagine riflessa sullo specchio superiore consentirà di osservare in che misura vi è una rotazione delle spalle.

 

Alla persona viene indicata la traccia riportata sulla pedana per il corretto posizionamento dei piedi. Altro riferimento è il centro dell’osso malleolo che deve risultare in posizione ortogonale centrale rispetto alla linea retta indicata sulla pedana.

Il corretto posizionamento dei piedi sul piano frontale, posteriore e trasversale consente di replicare la parte fotografica per una corretta visione.

 

Share by: